iPower aiuta le aziende in difficoltà a causa della crisi del coronavirus

Le imprese sono attualmente in difficoltà, solo quelle che hanno una presenza online sono in grado di continuare le loro attività. Da 20 anni, iPower aiuta le aziende a migliorare la loro visibilità e la loro transizione verso il mondo online. In questo periodo di crisi, è il momento ideale per le imprese che possono operare online, di fare la transizione verso l’Internet o per affinare le loro attività su Internet.

Esempio pratico: l’impresa di ristorazione Mybioco a Monaco, in Germania

Per le imprese considerate come non essenziali il periodo attuale è incerto, come nel caso del signor Mouzakitis, proprietario della società di ristorazione Mybioco a Monaco, in Germania:

“Siamo stati scioccati dall’apprendere che le scuole – il nostro gruppo target – avrebbero chiuso. Abbiamo dovuto agire rapidamente e modificare i nostri servizi di ristorazione individuale tramite un negozio online, con un preavviso molto breve”.

Come la società di ristorazione Mybioco si distingue:

Mouzakitis : “Mybioco BioCatering si distingue per la qualità biologica e l’utilizzo di prodotti locali e stagionali. Grazie al supporto offerto, noi, in quanto ristoratori biologici, possiamo ora seguire i consumatori di prodotti non biologici all’ingrosso”.

 

Mouzakitis utilizza Keyboost, un servizio online sviluppato da iPower:

Mouzakitis : “Se volete essere facilmente trovati su Internet, il vostro sito web deve prima ottenere delle buone posizioni per determinate parole chiave nei risultati dei motori di ricerca come Google. Qui, Keyboost ci aiuta a raggiungere queste migliori posizioni”.

Gregory Liénard di iPower :

“Una posizione elevata nei motori di ricerca come Google, per i termini di ricerca che sono essenziali per la vostra impresa, è necessaria per attirare i clienti. La maggior parte dei clienti potenziali che non cliccheranno sui risultati inferiori della prima pagina, e solo una piccola percentuale tra loro cliccheranno sulle ricerche a pagamento. I risultati che non appaiono nella prima pagina non saranno quasi mai cliccati. Keyboost da al vostro sito web una “spinta” nel SERP. Più del 98% dei siti web boostati sono saliti nei risultati di ricerca di Google, il 70% addirittura nella prima pagina”.

Prova Keyboost gratuitamente per un mese e senza obbligo su keyboost.it (nessuna carta di credito richiesta).

Questo servizio resterà disponibile fino a che la chiusura forzata delle imprese non finirà e l’economia si rimetterà in piedi. Le imprese potranno allora passare ad un conto a pagamento, inutile dirlo. Ma se non lo faranno, avranno al meno beneficiato del periodo gratuito per limitare i danni durante il rallentamento economico attuale. In quanto azienda di servizi Internet, iPower vuole contribuire a mantenere l’economia il più forte possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.