Negozio chiuso a causa del coronavirus? Passa alla modalità Online!

Dopo 20 anni, iPower aiuta le imprese a migliorare la loro visibilità e la loro transizione verso il mondo online. Con questo coronavirus, questo è il momento ideale per le aziende che possono esercitare le loro attività online di fare la transizione online o per concentrarsi sulle loro attività online attuali.

 

Il caso pratico del business delle biciclette « Vélo électrique France » a Parigi https://www.veloelectriquefrance.fr/fr/ :

 

Per i settori considerati come non essenziali, i tempi sono incerti, come nel caso di « Vélo électrique France » a Parigi :

« All’annuncio del confinamento e dunque della chiusura delle attività non essenziali, la mia reazione è stata di concentrarmi sui vantaggi delle vendite online. Per farlo, bisogna avere una buona visibilità su Google. Possiamo anche investire di più per questi ordini, non essendo più fisicamente presenti in negozio. »

 

« Vélo électrique France » è un cliente di « Keyboost », un servizio online sviluppato da iPower:

 

Vélo électrique France : « Fortunatamente, in quanto cliente del servizio Keyboost il mio posizionamento per le parole chiave importanti mi permette di mantenere una giro d’affari ragionevole in questi tempi economicamente difficili. »

 

Gregory Liénard, di iPower : « Una posizione elevata nei motori di ricerca come Google, per i termini di ricerca che sono importanti per la vostra impresa azienda, è necessaria per attirare i clienti. La maggior parte dei clienti potenziali non clicca sugli ultimi risultati della prima pagina e solo una piccola parte tra loro clicca sulle ricerche a pagamento. I risultati che non appaiono sulla prima pagina sono cliccati a malapena. Con Keyboost, noi diamo al vostro sito una “spinta” nei motori di ricerca, per così dire. Più del 98% dei siti web che abbiamo boostato sono migliorati su Google. Il 70% tra essi fino alla prima pagina ».

 

Utilizza adesso Keyboost gratuitamente e senza alcun obbligo durante la crisi del coronavirus ( carta di credito non richiesta) su https://keyboost.it/corona.

Lasceremo che questo servizio continui fino a che la chiusura forzata delle imprese finisca e che l’economia si rimetta in piedi. Le imprese potranno allora passare ad un conto a pagamento, inutile dirlo. Ma se non lo faranno, avranno al meno beneficiato del periodo gratuito per limitare i danni durante il rallentamento economico attuale. Presso iPower, « Speriamo in quanto società di servizi internet, che poter fare la nostra parte per mantenere l’economia il più in alto possibile ».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.